Avventura romana #1

Direi di partire dalla fine che sicuramente ha avuto un risvolto inaspettato, al limite del ridicolo e del tutto privo di divertimento.
Se state pensando che il mio primo post sui giorni romani lo stia scrivendo comodamente sul treno ad alta velocità, nella mia poltrona quattro della carrozza quattro della prima classe di Italo vi state sbagliando (purtroppo).
Immaginatevi soltanto la scena di me che corro lungo il binario cercando di raggiungere la porta e mentre lo sto per raggiungere lui parte a tutta velocità lasciandomi nella capitale.20140605-222512-80712610.jpg
La prima cosa spontanea che ho fatto è stato ovviamente agitarmi ma dopo aver ripreso la calma e fatto un paio di telefonate ho risolto il problema regalando un biglietto alla madonna e comprandone uno nuovo per domani mattina. Solo a me possono capitare alcune cose.

Tralasciando questo siparietto finale il soggiorno a roma è andato per il meglio. Il viaggio d’andata l’ho passato a guardare Game of Thrones ammazzando così almeno due ore del tempo, mentre in quello rimanente non ho fatto altro che riposare un po’, postare qualche scemenza sui social e ammirare i paesaggi delle cinque regioni che ho attraversato per arrivare a destinazione.

La prima tappa da buon turista per la prima volta a Roma è stata banalmente e ovviamente il Colosseo. Sapete quella sensazione che si prova di fronte ad un edificio che ha dimensioni troppo grandi per la tua immaginazione; la stessa che mi aveva rapito durante la mia visita a Parigi sotto la Tour Eiffel. Dopo il giro dentro l’arena romana, con i conseguenti mille scatti prevalentemente tutti uguali, mi sono diretto verso il Foro Imperiale dove ho prodotto altre mille fotografie da cinese in tour e poi dritto all’altare della Patria.

Dopo questo piccolo giretto tutto solo mi ha raggiunto un mio amico che abita qui a Roma, non che mia guida turistica del mio soggiorno: Javier.
Abbiamo quindi proseguito la ricerca dei monumenti studiati sui libri di scuola tra Pantheon e Fontana di Trevi. In conclusione della prima giornata di visita ci siamo fermati in un bellissimo locale delle vie del centro a fare un classico aperitivo per poi proseguire la gita sotto il cielo notturno e le vie illuminate.
Poteva però concludersi tutto per il meglio? Ovviamente no.
A metà strada di ritorno di casa mi sono accorto di non avere il telefono con me. Quindi una nuova corsa per rimediare all’accaduto che per fortuna si è risolto per il meglio.

Ora aspetterò domani mattina per partire e tornare in quel di Torino e raccontarvi il vero motivo del mio viaggio che non è stato puramente turistico.20140605-222507-80707444.jpg 20140605-222511-80711776.jpg 20140605-222509-80709345.jpg 20140605-222508-80708476.jpg 20140605-222513-80713487.jpg 20140605-222506-80706356.jpg

About these ads

Un pensiero su “Avventura romana #1

  1. ma ci racconti qualcosa più nel dettaglio come tu sai fare benissimo? qualche bel angolino della città che non è segnato sulle guide turistiche?
    l’ultima volta che sono stata a roma risale ormai a 20 anni fa’ ma vorrei tornarci.
    dammi un buon motivo please!
    a presto! maddi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...