Maleducazione al 50%

Ben tornati a tutti!

Oggi non ero intenzionato di scrivere una pagina di diario ma un fatto accaduto nel pomeriggio mi ha obbligato a discuterne insieme a voi. Prima di questo però voglio condividere con voi la fantastica esperienza dei saldi di fine stagione estiva, che io adoro, e dove ho avuto occasione di fare un po’ di sano shopping senza spendere troppo! Ovviamente non mi sono spinto in negozi di grande calibro ma comunque sono molto soddisfatto delle occasioni che ho trovato!

Zara

Zara

Furla

Coin

Pull & Bear

L’ultimo acquisto, le scarpe di Zara, l’ho fatto oggi insieme al mio caro amico Alessandro che mi ha invitato per un pomeriggio al centro commerciale all’insegna dello shopping. Dopo il mio classico ritardo (di pochi minuti) ci siamo incontrati a Le Gru dove abbiamo girato solamente i pochi negozi che ci interessavano: Zara, Pull & Bear e Fnac. Con questo non dovete di certo pensare che la nostra passeggiata tra le vetrine sia durata poco! Solamente da Zara penso di aver passato 2 ore, se non di più, tra le nostre indecisioni su quali capi comprare e una chiaccherata con le dolcissime commesse!

Il titolo del post a questo punto della pagina vi potrebbe sembrare un po’ ambiguo quindi procedo subito a spiegarvelo: al ritorno abbiamo dovuto prendere il pullman che ci avrebbe accompagnato a casa, per fortuna abbiamo incontrato la coppia di sposini ,Rebecca e Luca, anche loro di ritorno da Le Gru.
Appena saliti siamo subito stati notati da un simpatico gruppetto di adorabili “TRUZZETTI MINCHIA SPACCO TUTTO” (termine tecnico) che quasi come avessero messo anche loro la loro maleducazione in saldo del 100% ci hanno offerto una piacevole performance di buone maniere verso il prossimo.

Io mi chiedo se toccare le braccia in modo fastidioso chiedendo “vai a fare palestra?”, iniziare a sfottere in modo decisamente poco divertente, dire ad una persona che gentilmente (forse avevo un po’ il sopracciglio alzato causato dallo chicchissimo cappellino portato dal boss) ti chiedere di smetterla con le sue maniere poco gradevoli di approcciarti con la gente “Io non ti porto rispetto, non lo porto neanche a mio padre”, intimidire una persona che non ti ha detto o fatto assolutamente nulla dicendole: “ti sbatto fuori dal pullman” “ti spacco la faccia per terra”, continuare a fare il coglione dopo che tutto il pullman ti sta guardando con faccia schifata, sia un comportamento di una persona sana di mente. Io sinceramente penso di no.
Ringrazio che ci sia stato Luca con me perchè sinceramente se fossi stato da solo non so come sarebbe finita la faccenda.

Today’s song

La canzone di oggi è “So what” di Pink.

Love u, D.

3 pensieri su “Maleducazione al 50%

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...