Pomeriggio in arte – GAM

Partendo dal presupposto che l’obiettivo della giornata avrebbe dovuto essere la mostra temporanea dei capolavori parigini di Renoir, artista del mio periodo pittorico prediletto: l’impressionismo.
Essendo il primo martedì del mese i musei torinesi offrono l’ingresso gratuito, ma esseno questa una mostra limitata ad un breve periodo (fino a febbraio se non sbaglio), il biglietto era a pagamento.
Per sfruttare l’offerta dei musei gratuiti io e Nadina abbiamo quindi deciso di dedicare la giornata a questi e rimandare la visita dal nostro caro Renoir.DSC_0186mLa prima visita della giornata è stata la mostra perenne della GAM (Galeria civica di Arte Moderna e contemporanea di Torino) la quale ospita opere di rinomati artisti del calibro di De Chirico, Fontana, Klein, Modigliani, Hayez, Canova, Abramović e molti altri.
L’esposizione è organizzata in quattro sezioni (Infinito, Velocitò, Etica e Natura) ognuna delle quali è suddivisa a sua volta in varie sale che ospitano opere con un filo comune che le collega.
Le opere presenti spaziano nei secoli partendo dall’ottocento con dipinti risalenti ad esempio alla corrente romantica, fino ad arrivare ai giorni nostri.

Le composizioni che più mi hanno colpito sono senza dubbio i quadri di Marco Tirelli nella sala dedicata alla riflessione sull’etica ambientale e lo spazio urbano, la quale offre una visione della grigia urbana attraverso la stilizzazione di luci, porte, finestre che richiamano il profilo cittadino; “Stella di bronzo con acidi e pergamena” di Gilberto Zorio inserita nella sezione della Natura e nella sala dedicata all’energia della linfa vitale; “Portrait relief of Claude Pascal” di Yves Klein che con il suo blu intenso ha catturato la mia attenzione sin dalla sala precedente, e la curiosa composizione di Spaletti con una matita bianca a doppia punta che separava e inclinava il dipinto azzurro dalla parete; “Metal Box” di Lambie ispirato alla cultura musical pop composto da sette lamiere (come le note musicali) di sette colori diversi  quadrate come le copertine dei dischi.

DSC_0091m DSC_0093 DSC_0097m DSC_0098m DSC_0101mMarco Tirelli
DSC_0104mMarina Abramovic
DSC_0105m CanovaDSC_0108m DSC_0109mg DSC_0111m DSC_0113m DSC_0114m DSC_0123m DSC_0128m DSC_0129m DSC_0131m DSC_0133m DSC_0134mGilberto Zorio
DSC_0136mMario MerzDSC_0137m DSC_0142m DeperoDSC_0143m DSC_0146m DSC_0148 DSC_0156m DSC_0158m DSC_0161m Yves KleinDSC_0162m DSC_0163m DSC_0164m SpalettiDSC_0166mFontanaDSC_0168m DSC_0175m DSC_0176mg DSC_0177m DSC_0182m DSC_0186m DSC_0190m DSC_0191m LambieDSC_0193m DSC_0194mg DSC_0196m DSC_0197m

Spero che la mia selezione di opere vi sia piaciuta e magari vi invoglia ad andare a visitare la mostra.
Il pomeriggio non è finito qui ma il resto ve lo racconterò in un prossimo post.

Today’s song

Love u, D.

Un pensiero su “Pomeriggio in arte – GAM

  1. Ciao, grazie per le bellissime foto, che ho scoperto solo ora. Avevo già visitato il Gam, ma non avevo mai fatto foto. Davvero un bel post!!! In bocca al lupo per tutto.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...