Davide passione barman.

Partiamo dalla conclusione. Una lunga camminata nel cuore della notte per la strade deserte della periferia teorinese. Scalzo in un piede con una scarpa completamente coperta di sangue nella parte posteriore. Il tentativo disperato di immortalare il momento con la (pessima) fotocamera del mio cellulare non andato a buon fine. Una doccia veloce e subito a letto con un paio di cuscini sotto le gambe per migliorare la circolazione.
È finita così la mia prima giornata lavorativa in uno dei locali più frequentati in quel di Rivoli.

20140727-154654-56814601.jpg
(La foto è stata scattata oggi in giardino)

Un preavviso di qualche ore mi ha portato a cimentarmi per la prima volta come assistente di sala per racimolare qualche risparmio prima della fatidica chiamata da Parigi che ancora sto aspettando con ansia.
Vi confesso che dopo la prima mezz’ora ho pensato “Cosa ci faccio qui? Voglio tornare solo a casa.”, ma dopo qualche dritta e l’esperienza di sessanta minuti mi sono tirato su le maniche e ho ingranato con i miei compiti.
Diciamo che certamente non è il lavoro della mia vita, ma per l’estate e qualche soldo si può decisamente pensare di continuare l’esperienza.
Anche il genere di bar ovviamente non ha aiutato nell’ambientazione. Io che ero pronto a far partire un’esibizione del gruppo di baristi sulle note delle Pussycat Dolls messe direttamente dal DJ, ho dovuto purtroppo trattenere i miei impulsi da performer senza poter accennare neanche un passo. Devo ricordarmi che non lavoro nel locale delle vie di Brodway di Glee.
Dopo qualche incontro di amici, i complimenti per il blog da una ragazza, una brasiliana che cercava di parlarmi in portoghese e la certezza di aver sbagliato qualche resto ai clienti; la serata si è conclusa (con il dolore ai piedi di cui vi ho raccontato).
Sta sera sarò in servizio per la seconda volta, sperando sempre di vedere qualche euro di guadagno.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...