Unioni civili, sono contento ma sarò felice.

Dovrei essere contento. In fondo è vero che è stato fatto un grande passo avanti in questa Italia rimasta, per troppo tempo, ferma al medioevo riguardo all’argomento della tutela dei diritti della nostra comunità LGBT. Dovrei essere contento perché finalmente qualcuno adesso potrà inginocchiarsi davanti a me, prima o poi, e chiedermi “Cosa ne dici di unirci civilmente?”. Purtroppo però dentro di me non provo ancora quello stato di gioia che mi sono immaginato tante volte quando fantasticavo su questo giorno.
unionicivili Continua a leggere

Annunci